lunedì 30 gennaio 2012

Il Chitarrista più Veloce del Mondo

la velocità non è mai stata una mia ossesione in quanto sono sempre stato veloce con la chitarra classica:
la mia ossessione è, casomai, si può insegnare la velocità?

la velocità è senza dubbio anche un'indole, fa parte del talento, è compresa nella vostra intelligenza
nel vostro carattere ma anche nella vostra passione per la chitarra classica, la vostra capacità di sacrificio.

La velocità è pensare velocissimo, e far pensare le dita grazie alla memoria muscolare.

La velocità richiede equilibrio, concentrazione, una mente lucida... riflessi pronti
impossibile suonare la chitarra cassica dopo aver bevuto alcolici : dopo la prima birra diventerete un chitarrista blues. Scarsa velocità e suoni sporchi, ma magari diventereste famosi, chissà.
In generale è meglio non bere alcolici quando si guida o si suona la chitarra classica.

Quante cose deve controllare contemporaneamente un chitarrista classico?
noi siamo come piloti di formula uno, ma pagati molto meno : certo rischiamo solo la stecca e non lo scontro.

Kazuito Yamashita è probabilmente il chitarrista classico più veloce del mondo anche se sono fiero di aver suonato Capriccio Diabolico più velocemente di lui :

La velocità è la cosa che richiede quello che io chiamo "studio verticale" : se suonate un pezzo lento
potete provarlo una volta al giorno ( "Studio orizzontale" ) ma se volete incrementare molto la velocità di un pezzo dovrete provarlo molte volte al giorno e aumetare anche le ore al giorno giornaliere per migliorare la forma generale : per suonare velocemente serve almeno il 60 per cento di forma se il pezzo è breve.


Infine una considerazione : è vero che la velocità non è indispensabile ma mi da emozioni e ciò che mi da emozioni è indispensabile

domenica 29 gennaio 2012

Sono un Songwriter

Le Frequently Asked Questions, meglio conosciute con la sigla FAQ, sono letteralmente le "domande poste frequentemente".

Spesso mi scrivono per chiedermi : è vero che scrivi canzoni ?
è vero che quella canzone su youtube è tua? è vero che sei un songwriter?


Risposta : si è vero, sono un songwriter! O meglio, sono anche un songwriter. La mia principale passione è la chitarra classica
ma mi sono sempre divertito soprattutto da giovane a scrivere canzoni.

Per esempio su youtube potete ascoltare una mia canzone scritta quando ero molto giovane
e cantata dalla cantante jazz Ivete de Souza ( in precedenza l'aveva registrata il cantante Enrico Spalazzi
qui erroneamente riportato come il compositore) :

Daniele Magli : "Sei di un altro pianeta" cantata dalla bravissima Ivete de Souza


" Sei di un altro pianeta " è protetta dal copyright ( S.I.A.E.)
Io ho composto le parole e la musica di questa canzone e
se decidete di scrivere canzoni o musica per chitarra classica dovete iscrivervi alla SIAE
o comunque si chiami nel vostro paese per non fare la fine di Manuel Ponce
che non avendo depositato la sua canzone "Estrellita" e non sapendo ( all'epoca non c'era youtube : ) )
che era cantata dai cantanti di tutto il mondo, perse un sacco di soldi e visse sempre con problemi economici.


Manuel Ponce è solo un esempio, per non parlare di Romance- Jeux Interdits brano conteso da vari autori e diventato
poi anonimo...


sul mio sito web trovate le mie composizioni per chitarra classica e tutti gli spartiti gratis in formato pdf :    http://www.classicalguitarvideo.com/teachpag/danielemaglimusic.html


C'è anche questo video su youtube, si tratta della versione in portoghese della stessa Ivete de Souza,
anche qui il titolo è sbagliato ( "Pianeta" al posto di " Sei di un altro pianeta") ma almeno il compositore è giusto e le parole sono state tradotte quasi letteralmente :



Per concludere penso che non ci sia nulla di male nel divertirsi a scrivere canzoni
e credo che sia una delle possibilità del musicista moderno : e se lo ha fatto Manuel Ponce...

venerdì 27 gennaio 2012

Angelo Gilardino

My favorite contemporary composer  is Angelo Gilardino.
His music is fantastic and enthralling,
with ingenious harmonic and melodic ideas :

His studies make your guitar technique perfectly.
Angelo Gilardino is a genius.


Angelo Gilardino - Study No. 1 - played by Daniele Magli


this great piece is aslo known as  Trascendentia or Capriccio sulla Lontananza by Gilardino.


Angelo Gilardino creates guitar worlds that were not there before opening new horizons for guitarists
as in this piece, entitled  'A quite song ' not very quiet but with tremendous passion


Angelo Gilardino - A Quite Song - played by Daniele Magli


If you have not yet studied the compositions of Angelo Gilardino is good to start now!

lunedì 16 gennaio 2012

2012 viaje a Madrid

Yo estaba en Madrid esta semana , fue una gran experiencia :
la ciudad es muy hermosa ,museos como el Prado o Thyssen son fantásticos.
La gente es muy amable. En las calles algunos guitarristas buenos tocan la música de Albéniz y Tárrega.

He estado en la tienda de guitarras Ramírez, me tocó una guitarra hermosa...


Ramirez guitar shop, calle de la Paz No.8 Madrid






Daniele Magli plays at Ramirez guitar shop, Madrid








venerdì 6 gennaio 2012

Chitarra classica : impostazione

Tra le dipendenze interessanti che uno può sviluppare c'è senz'altro internet
ma indubbiamente anche la chitarra classica : l'insieme delle varie cose scatena la passione
e questo blog


Questo post mi è stato ispirato da un messaggio che ho ricevuto su youtube qualche mese fa :

"I love the setting that you use to play the guitar is so original an it gets me into what you are playing."

certo la mia impostazione piace.... e piace anche a me :
non solo permette a voi di entrare in quello che sto suonando ma anche a me.
Io sono il primo a godere.

In effetti la ricerca del piacere spinge verso uno strumento musicale più di quanto non si creda :
piacere delle orecchie nel sentire il meraviglioso suono della chitarrra classica, piacere delle dita nello schiacciare le corde...


Ma prima di godere veramente ho sofferto un po' per raggiungere una certa rilassatezza pur suonando perfettamente impostato e con il pedalino poggiapiede ( irrinunciabile a mio parere, consente di avere un rapporto d'amore fisico con la chitarra, senza nessun distacco, senza freddezze ma... de gustibus
anche qualche mio allievo usa l'ergoplay e quelle cose li, io non mi trovo, cosa volete sono antico e moderno insieme, per me sono diavolerie)


Trovare la propria corretta impostazione , naturale ma non troppo, che sia al servizio della musica
il vostro setting, il vostro set up che nel mio caso è anche un immaginario set cinematografico
dove io suono giro video, cortometraggi ( il primo dedicato a mio padre) il secondo ( che sto girando da anni e forse non finirò mai : problemi di sceneggiatura .... ne riparlerò in un prossimo post.


Impostare la mano destra : che in pratica non starà mai ferma quando sarete a un buon livello

Impostare la mano sinistra : sapete vero qual'è il dito più importante ? il pollice naturalmente.
nessuno lo dice perchè ? il pollice della mano sinistra è il dito più importante . O credete di sviluppare memoria muscolare e sicurezza con un pollice che si sposta su è giù?

e quando vi muoverete lungo la tastiera ? il pollice vi guida e un'altra cosa bella del pollice sapete qual'è ?
è che il pollice non schiaccia. O pochissimo almeno. Anche nei barrè a cosa serve schiacciare tanto?


Continuerò presto questo argomento , intanto vi lascio con il cortometraggio dedicato a mio padre che
in realtà parla anche della mia tecnica chitarristica molto più di quanto vediate, o meglio, si vede tutto
se siete capaci di cogliere : ci sono almeno venti grandi consigli in questo short movie ma molti sono un po' nascosti perchè così , essendo il regista di me stesso, mi sono divertito di più.


giovedì 5 gennaio 2012

Spanish Romance : Forbidden Game story

M° Angelo Gilardino has written in his latest guitar  book, the story of this famous piece.
He explained why it has so many titles and... he writes that is not composed by anonymous :


'Forbidden Games or Spanish Romance is perhaps the most famous piece of classical guitar and its origin dates back to 1900 when it was composed ​​by the guitarist Antonio Rubira.

Antonio Rubira ( born in Spain )  published it for the first time in Argentina in 1919 with the title "Estudio".

Subsequently it was arranged by two Francisco Tarrega students : Daniel Fortea and Miguel Llobet.
They published their versions titled "Romance Anonymous" (1931).

In 1940 the guitarist Vicente Gomez arranged it for the movie "Blood and Arena"
naming it "Romance de Amor".

Finally in 1952  Narciso Yepes arranged this famous piece for a movie called "Forbidden Games" from which the piece has taken the title that we know today.'



Please visit my free guitar website :




This is my interpretation of... Estudio, Spanish Romance, Forbidden Games, Romance d'Amour and

more...





Daniele Magli FAQ : Apollo 11 e la tecnica alzapua

Le Frequently Asked Questions, meglio conosciute con la sigla FAQ, sono letteralmente le "domande poste frequentemente".

Oggi parlo della mia composizione per chitarra classica intitolata Apollo 11
che sta riscuotendo molto interesse.
Molti mi chiedono perchè nell'intervista a Daniele Magli (che potete leggere a questo indirizzo del mio sito
 http://www.classicalguitarvideo.com/teachpag/danielemagliinterview.htm )
io dichiari di aver inventato la tecnica Flamenco del pollice a plettro conosciuta come Alzapua
per comporre Apollo 11 :
ovviamente si tratta di un errore di traduzione dall'Inglese !

Svelato il mistero che ha fatto perdere il sonno a decine di persone ...

La mia composizione Apollo 11 resta comunque molto originale nell'ambito della tecnica Alzapua
semplicemente perchè è un pezzo scritto per chitarra classica e non va suonato con impostazione
da chitarra flamenca che renderebbe più facile il movimento a plettro del pollice
ma "sporcherebbe" il colore della melodia sulla corda sol rendendo impossibile l'appoggiato dell'indice.


Apollo 11 e una mia composizione tratta dalla raccolta " Studi Lunari per chitarra classica "
il copyright del pezzo è ovviamente protetto dalla S.I.A.E. ma  sentitevi liberi di scaricare
lo spartito e di caricare eventualmente i vostri video su YouTube o sui Forum di chitarra classica.

il pdf gratuito è a questo indirizzo  :
http://www.classicalguitarvideo.com/immagini/Apollo%2011.pdf

Tutti gli spartiti delle mie composizioni sono a questo indirizzo :
http://www.classicalguitarvideo.com/teachpag/danielemaglimusic.htm



e questo è il mitico pezzo : Apollo 11 composed by Daniele Magli ( 2009 )

mercoledì 4 gennaio 2012

Daniele Magli FAQ : differenza tra i video

Le Frequently Asked Questions, meglio conosciute con la sigla FAQ, sono letteralmente le "domande poste frequentemente".


Una delle domande che mi viene posta più frequentemente è questa :

" Come mai c'è così tanta differenza di qualità audio e video nei tuoi video di chitarra classica ?"

I miei primi video di chitarra classica registrati per essere messi su internet sono Asturias e Capricho Arabe
e risalgono all'ottobre 2005 circa ( vedi la pagina del mio sito "Guitar video info " :
http://www.classicalguitarvideo.com/teachpag/techinfoclassicalguitar.htm  ).

In quegli anni usavo una vecchia videocamera analogica che aveva però un buon audio, e mi avvalevo
della collaborazione di un amico che riusciva ad abbassare il rumore di fondo o fruscio con un programma
adatto allo scopo.

Successivamente alcuni video cominciarono ad avere un effetto nebbia molto fastidioso per cui cambiai
videocamera :

Andaluza Spanish dance No.5 by Granados : video con effetto nebbia all'inizio


Successivamente comprai una nuova videocamera con una qualità video migliore e un audio un po' peggiore
del precedente ma comunque buono, e le qualità del mio tocco si sentivano.
I problemi arrivarono ben presto nel 2008 quando l'audio cominciò a fare un fastidioso click ( come un metronomo fuori tempo ) .

Grande Ouverture by Mauro Giuliani : fu uno dei primi video a far sentire il fastidioso click 


Da un anno circa registro i video con una macchina fotografica ! La qualità video e eccellente
ma all'inizio il suono era molto metallico e il mio tocco della mano destra non si sentiva più.
Ricordo che rimasi malissimo ascoltando la mia incisione di Estrellita.


Estrellita by Manuel Ponce : un suono troppo metallico ?


Proprio stamattina ho registrato il video del Preludio No.11 di Tarrega riuscendo a fare il miglior suono da quando uso la macchina fotografica :


Francisco Tarrega , Prelude 11 in D major : il suono è decisamente migliorato


In conclusione : sono orgoglioso dei miei video tutti a sequenza unica e suonati dal vivo senza diavolerie tecnologiche e montaggi o editing ma non posso al momento permettermi di comprarmi una videocamera con un ottimo microfono incorporato; tuttavia se qualche benefattore fosse intenzionato a donarmene
una accetterei volentieri il regalo e in cambio gli donerei tre video in esclusiva.
Sarebbe un buon affare per tutti.